Le nuove pompe di processo 530 e 630 di Watson-Marlow offrono miglioramenti progressivi nella sicurezza dei processi validati per le applicazioni biofarmaceutiche

Le nuove pompe di processo 530 i 630 di Watson-Marlow offrono miglioramenti progressivi nella sicurezza dei processi validati per le applicazioni biofarmaceutiche

Watson-Marlow Fluid Technology Group, leader mondiale nel campo delle pompe peristaltiche e delle tecnologie di trasferimento di liquidi associate, ha introdotto la nuova pompe peristaltica con carter 530 e 630 per operazioni di biotrattamento. Il lancio delle pompe si basa su una tecnologia peristaltica precisa e a purezza elevata. Per l'utente, l'avanzata interfaccia di comando e controllo contribuisce a significativi miglioramenti nella sicurezza dei processi validati.

Le nuove caratteristiche comprendono un display HMI a colori e una struttura del menu intuitiva per garantire un'indicazione visiva dello stato del processo e minimizzare l'uso dei pulsanti. Gli utenti e gli ingegneri di processo trarranno beneficio anche dall'elevata sicurezza con l'introduzione di un blocco PIN a 3 livelli.

Durevoli e accurate

Le pompe peristaltiche svolgono un ruolo sempre più importante nell'industria biofarmaceutica, dove vengono usate per la gestione di fluidi preziosi e delicati, come ad esempio colture di cellule di mammiferi, senza che vi sia contaminazione. In questi processi è indispensabile garantire un flusso ripetibile e preciso. Le pompe peristaltiche 530 e 630 di Watson-Marlow sono durevoli e accurate e offrono nuovi livelli di sicurezza e comando nei biotrattamenti, comprese l'alimentazione di fermentatori e la filtrazione in profondità.

Previene errori costosi

In quanto prima scelta nella validazione dei processi, le pompe 530 e 630 offrono una protezione con PIN a tre livelli che assiste la validazione e minimizza la probabilità di errore. Ciò significa che gli operatori hanno accesso solo a funzioni che sono state loro assegnate, garantendo così che i processi rimangano sicuri e che non si verifichino costosi errori.

Inoltre, è possibile controllare rapidamente i parametri di comando ed evitare errori attraverso le informazioni visualizzate su un luminoso display a colori, mentre un menu intuitivo permette un'interazione sicura e semplice con l'operatore.

Elimina costose operazioni di pulizia

Grazie all'eliminazione di costosi regimi di pulizia, le nuove pompe sono perfette per le applicazioni di biotrattamento monouso. Uniformità di pompaggio porta a uniformità dei processi, migliorando così la conformità cGMP e la qualità dei prodotti finali. La domanda sempre maggiore per prodotti di qualità è la spinta alla produzione di attrezzature affidabili che siano semplici da operare. La tecnologia peristaltica è ideale per applicazioni biofarmaceutiche, perché il fluido pompato è contenuto all'interno del tubo e rimane completamente isolato. La tecnologia inoltre offre attributi come un flusso a pulsazioni ridotte e un funzionamento delicato a basse sollecitazioni per aiutare a ottimizzare la conservazione di cellule vive.

Opzioni unità di azionamento e testa pompa

La versatile gamma di pompe di processo Watson-Marlow offre un'integrazione flessibile grazie a quattro opzioni dell'unità di azionamento, permettendo agli utenti di scegliere tra un funzionamento manuale e un funzionamento completamente automatizzato, compresa la possibilità di collegare fino a 16 pompe e fornire comunicazione in tempo reale.

Gli utenti potranno inoltre usufruire della possibilità di integrare in una rete PROFIBUS. Con comunicazioni in tempo reale a due vie, la gamma 530 e 630 offre maggiori capacità diagnostiche e una risposta più rapida, aiutando a ottimizzare il controllo del processo e a minimizzare il tempo di inattività.

Le pompe presentano portate da 0,0001 ml/min a 18 litri/min fino a 7 bar, semplificando quindi la scalabilità del processo. La testa della pompa determina sia la portata che la pressione che possono essere ottenute per soddisfare i requisiti dello specifico processo biofarmaceutico.

La pompe 530 e 630 supporta l'integrazione completa con altre apparecchiature come ad esempio i bioreattori, mentre le opzioni di protezione IP31 e IP66 renderli adatti a tutti gli ambienti.

Pompa e tubi sono ugualmente importanti

Ugualmente importanti nelle applicazioni biofarmaceutiche sono i tubi. È importante riconoscere che la combinazione di pompa e tubo deve essere selezionata per rispondere a determinati criteri dell'applicazione. Watson-Marlow è l'unica azienda che produce pompe con carter e tubi peristaltici oltre a raccordi, fermi, tubi flessibili e guarnizioni. Ciò rappresenta un vero e proprio vantaggio per i clienti che vogliono essere sicuri del buon funzionamento della loro pompa peristaltica fin dal primo azionamento.

Abbinando la pompa a tubi USP di Classe VI, con eccezionali caratteristiche di purezza e tolleranze elevate, l'utente è sicuro di ottenere prestazioni ottimali in un'ampia gamma di applicazioni biofarmaceutiche. Tre tipi di tubi biofarmaceutici garantiscono una vasta scelta per ogni tipo di necessità.

Caricamento del tubo senza errori

A seconda delle necessità del processo, i modelli 530 e 630 possono monntare elementi tubo LoadSure, che garantiscono un caricamento del tubo semplice e senza errori. Grazie all'uso di raccordi a D LoadSure brevettati, il tubo può essere sostituito in meno di un minuto senza la necessità di speciali abilità.

  • Trova un prodotto

  • Trova la sede Watson-Marlow più vicina al tuo ufficio

  • Aiuto e consigli

    Per aiuto e consigli:

    Telephono: +39 030 6871 184

    Fax: +39 030 6871 352

    Email